Con specifico Provvedimento del 31 agosto 2018, l’Agenzia delle Entrate darà il via alla procedura di analisi dei rischi per monitorare l’evasione fiscale basata sulle informazioni derivanti dall’Archivio dei rapporti finanziari.

Si tratta di una procedura avente natura sperimentale e relativa ai dati dell’anno 2016.

In particolare l’attività di analisi riguarderà le società di capitali e di persone per le quali risultano nel predetto Archivio, movimenti in accredito sui c/c e per i quali non è stata presentata la dichiarazione dei redditi/Irap o Iva o le dichiarazioni sono state presentate non compilate.

Dopo aver individuato le società a rischio la Direzione Centrale dell’Agenzia delle Entrate segnalerà alle Direzioni Regionali/Provinciali il relativo elenco. Per ogni posizione verranno segnalati i seguenti dati:

  • numero di c/c attivi;
  • totale aggregato dei saldi e dei movimenti dei rapporti finanziari;
  • Ulteriori elementi significativi presenti in Anagrafe Tributaria.

Successivamente la Direzione Regionale valuterà le posizioni comunicate e trasferirà alla Direzione centrale i relativi esiti.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap