Il D.Lgs. 139/2015 (decreto bilanci) ha modificato la disciplina dedicata alle imprese di minori dimensioni. Gli interventi da un lato riguardano la forma e il contenuto del bilancio, semplificato, in forma abbreviata di cui all’art. 2435 bis del C.C. e dall’altro la nuova disciplina per la redazione del bilancio delle micro imprese.

Bilanci semplificati:

Si sottolinea che non sono stati modificati i limiti per la redazione del bilancio in forma abbreviata che restano:

totale dell’attivo dello Stato Patrimoniale: 4.400.000 euro;

ricavi delle vendite e delle prestazioni: 8.800.000 euro;

dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 50 unità.

Importante novità riguarda il venir meno, per le società di minori dimensioni che redigono il bilancio in forma abbreviata, dell’obbligo di redigere il rendiconto finanziario, obbligatorio per le altre società a partire dal bilancio chiuso al 31.12.2016.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap