È introdotta una nuova detrazione dall’imposta lorda pari al 90% per:

• le spese documentate e sostenute nell’anno 2020;
• relative agli interventi finalizzati al recupero o restauro delle facciate esterna (sono ammessi al beneficio esclusivamente gli interventi sulle strutture opache delle facciate, su balconi o su ornamenti e fregi) degli edifici ubicati in zona A (centro storici) o B (centro totalmente o parzialmente edificati) ai sensi del DM 2.4.68 n. 1444.
In assenza di precise indicazioni, considerato che la norma dispone genericamente che l’agevolazione consista in una detrazione dall’imposta lorda, la stessa dovrebbe riguardare sia l’IRPEF che l’IRES.

Interventi agevolati

La nuova agevolazione riguarda soltanto gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi.

Rientrano tra gli interventi agevolati quelli di:
• sola pulitura;
• sola tinteggiatura esterna (sono inclusi, quindi, gli interventi di manutenzione ordinaria).

Assenza di limite massimo di spesa

Con riguardo alle spese sostenute nell’anno 2020 per i suddetti interventi, la detrazione compete nella misura del 90%. La norma non prevede un limite di spesa massimo.

Ripartizione
La nuova detrazione del 90% deve essere ripartita in 10 rate annuali.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap