Il credito di imposta 2015 per l’attività di ricerca e sviluppo introdotto con il D.L. Destinazione Italia e mai decollato, viene modificato dalla Legge di Stabilità. L’incentivo è ora riconosciuto per un quinquennio ossia fino al periodo d’imposta in corso al 31.12.2019. Il bonus passa dal 50% al 25% delle spese sostenute in più rispetto alla media degli stessi investimenti realizzati nei tre periodi d’imposta precedenti. Per alcune tipologie di spesa individuate dalla legge, il credito spetta nella misura del 50%.

Le modalità attuative di tale agevolazione saranno definite da un apposito Decreto Ministeriale.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap