Con provvedimento n. 159674 del 12 dicembre 2014 sono stati approvati: il nuovo modello della lettera di intento, le relative specifiche tecniche nonché definito il software applicativo, per la trasmissione delle dichiarazioni d’intento da parte dei soggetti che le hanno emesse.

Salvo quanto detto nella circolare di dicembre, in base alla quale si possono seguire le vecchie regole fino al 11 febbraio 2015, si precisa che le lettere di intento consegnate o inviate entro l’11 febbraio 2015 ma che esplicano effetti anche per operazioni poste in essere successivamente (in particolare se l’effetto riguarda tutto l’anno 2015), vige l’obbligo di trasmetterle in via telematica da parte del soggetto che le ha emesse e l’obbligo del fornitore di verificarne l’avvenuta presentazione all’Agenzia delle Entrate.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap