Il Decreto Legislativo 193/2016 ha introdotto, a decorrere dal 2017, gli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA), che sostituiranno gli attuali studi di settore.

Di recente, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato l’approvazione entro dicembre 2017 dei primi 70 Indici Sintetici di Affidabilità riguardanti 8 specifici settori economici; ulteriori 80 saranno approvati nel 2018.

Questi gli otto settori interessati già dal 2017 (redditi 2018):

CCOMMERCIO

  • Commercio all’ingrosso di macchine utensili.
  • Commercio al dettaglio di abbigliamento, calzature, pelletterie ed accessori.

SERVIZI

  • Manutenzione e riparazione di autoveicolo, motocicli e ciclomotori.
  • Servizi di ristorazione commerciale.

PROFESSIONISTI

  • Amministrazione di condomini, gestione di beni immobili per conto terzi e servizi integrati di gestione agli edifici.
  • Attività degli studi di ingegneria.

MANIFATTURE

  • Fabbricazione di calzature, parti e accessori.
  • Produzione e commercio al dettaglio di prodotti di panetteria.

I dati raccolti serviranno per elaborare un grado di affidabilità del contribuente su una scala da 1 a 10. I contribuenti che risulteranno “affidabili” avranno accesso a “benefici premiali” tra cui l’esclusione/riduzione dei termini di accertamento.

Si precisa che è prevista la messa a disposizione al contribuente di una serie di dati utilizzabili per verificare il grado di efficienza/efficacia della propria attività rispetto ai soggetti operanti nello stesso settore. Inoltre è prevista anche la possibilità da parte del contribuente stesso di verificare il proprio posizionamento in termini di affidabilità rispetto al settore di appartenenza.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap