Interventi sono stati effettuati anche in relazione al “ravvedimento operoso” ossia alla possibilità da parte del contribuente di sanare le violazioni commesse beneficiando di riduzioni sulle misure minime delle sanzioni.
In particolare si evidenzia la possibilità di procedere tramite il ravvedimento operoso anche oltre il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno successivo a quello della violazione fino a tutto il periodo di accertamento.

Art. 13 co. 1 Tipo violazione Limite temporale

Sanzione ridotta

Tributo

Lett. a)

Omesso versamento

Entro 14 giorni

0,1% per ogni giorni di ritardo

qualsiasi

Lett. a)

Omesso versamento

Dal 15 al 30 giorni

1,5%

qualsiasi

Lett. a bis)

Qualsiasi

Dal 31° giorno al 90°

1,67%

Qualsiasi

Lett. b)

Qualsiasi

Entro termine presentazione dichiarazione dell’anno o entro un anno

3,75%

Qualsiasi

Lett. b bis)

Qualsiasi

Entro il termine di presentazione dichiarazione dell’anno successivo o entro 2 anni

4,29%

Solo tributi amministrati dall’Agenzia Entrate

Lett. b ter)

Qualsiasi

Entro il termine di accertamento

5%

Solo tributi amministrati dall’Agenzia Entrate

Lett. b quater)

Qualsiasi

Dopo la constatazione della violazione (PVC)

6%

Solo tributi amministrati dall’Agenzia Entrate

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap