Nessuna variazione è intervenuta in tema di omaggi natalizi. Si ritiene comunque utile riportare tabella riepilogativa del trattamento fiscale degli omaggi a clienti e dipendenti di beni NON oggetto della propria attività.

TABELLA PER LE IMPRESE: BENI NON OGGETTO DELLA PROPRIA ATTIVITA’

Destinatari dell’omaggio

DETRAZIONE IVA (SU ACQUISTO)

CESSIONE gratuita

IRES/IRPEF Deducibilità costo

Clienti

SI se costo unitario ≤ € 50

NO se costo unitario ≥ € 50

Esclusa da Iva

Costo deducibile integralmente se valore unitario ≤ € 50
Nel limite annuo deducibile se valore unitario ≥ € 50

Dipendenti

NO

Esclusa da Iva

Deducibilità integrale nell’esercizio

BUFFET/PRANZI/CENE DI NATALE

La spesa sostenuta dal datore di lavoro per cene o pranzi per lo scambio degli auguri di Natale, in generale è considerata spese di rappresentanza a meno che all’evento non siano presenti solo ed esclusivamente dipendenti. In quest’ultimo caso la spesa non è di rappresentanza ma viene considerata una liberalità a favore dei dipendenti. L’Iva è indetraibile e il costo è deducibile al 75% nel limite massimo deducibile nell’anno.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap