Come già anticipato nella circolare di settembre, il D.L. 50/2017 ha introdotto, all’articolo 57 bis, degli incentivi fiscali agli investimenti pubblicitari, presentando un’agevolazione per imprese e lavoratori autonomi (a prescindere dalla forma giuridica e dalla professione svolta) che investono in pubblicità su giornali (stampa periodica/quotidiana), emittenti televisive ed emittenti radiofoniche locali. Agevolazione che consiste in un credito d’imposta pari al 75% – 90% del valore incrementale degli investimenti effettuati rispetto all’anno precedente; incremento che deve essere almeno superiore dell’1% rispetto agli investimenti effettuati nell’anno precedente, sui medesimi mezzi di informazione.

Il D.L. 148/2017 ha inserito, all’art. 57 bis, il comma 3 bis, che specifica che tale bonus pubblicità è riconosciuto agli investimenti promozionali incrementali sulla stampa quotidiana e periodica effettuati nel periodo 24.06.2017 – 31.12.2017 purché il valore superi almeno l’1% degli investimenti effettuati nello stesso periodo del 2016 ossia dal 24.06.2016 al 31.12.2016.

Si precisa che gli incentivi fiscali agli investimenti pubblicitari si applicano anche per gli investimenti pubblicitari effettuati on line.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap