Nella legge di bilancio 2018 è’ stata introdotta una specifica agevolazione a favore delle imprese che acquistano prodotti realizzati con materiali derivati da plastiche miste, provenienti dalla raccolta diferenziata degli imballaggi in plastica o da rifiuti urbani residui.

L’agevolazione consiste in un credito d’imposta pari al 36% delle spese sostenute e documentate per i predetti acquisti effettuati nel 2018/2019/2020.
L’imposto massimo del credito d’imposta è di euro 20.000,00; va indicato in dichiarazione dei redditi, non concorre alla formazione del reddito e della base imponibile Irap e si utilizza esclusivamente in compensazione in F24.

Importante: il credito è utilizzabile in compensazione dal 01.01 del periodo d’imposta successivo a quello di acquisto dei prodotti medesimi.
A breve dovrà essere emanato apposito Decreto contenente i criteri e le modalità attuative di questa agevolazione.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap