La legge di stabilità per il 2016 (L. 23 dicembre 2014 n. 190 art. 1 co. 91 – 94 e 97) ha introdotto un’agevolazione volta ad incentivare gli investimenti in beni strumentali nuovi, prevedendo una maggiorazione del 40% del costo di acquisizione con riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni leasing

La validità è per gli investimenti effettuati dal 15.10.2015 al 31.12.2016. Rileva già per il 2015 (UNICO 2016).

Analizziamo la novità con specifico riferimento agli investimenti in veicoli.

AMBITO SOGGETTIVO

Possono beneficiare dell’agevolazione:

  • soggetti titolari di reddito d’impresa;
  • esercenti arti e professioni (incluse associazioni professionali e società tra professionisti).

Sono ricompresi anche i soggetti di nuova costituzione.

MAXI AMMORTAMENTO BENI STRUMENTALI – MBITO OGGETTIVO

Deve trattarsi di veicoli nuovi acquistati anche in leasing.

L’agevolazione si sostanzia in una maggiorazione del 40% del costo di acquisto: si maggiorano le ordinarie quote di ammortamento e i canoni leasing del 40% (la deduzione viene ripartita sulla durata del periodo fiscale di ammortamento o di deduzione dei canoni di leasing).

La variazione in diminuzione rileva ai fini IRES e IRPEF (non rileva per l’IRAP)

Per tutte le auto vale l’incremento del costo di acquisto del 40%.

Il limite del costo fiscale è incrementato del 40% (da 18.075,99 a 25.306,00 – da 25.822,84 a 36.152,00 per agenti e rappresentanti di commercio)

La percentuale di deducibilità resta invariata (20% e 80% per agenti e rappresentanti)

VEICOLI A DEDUCIBILITA’ PARZIALE

Il limite di deducibilità percentuale (20%, 80% per agenti e rappresentanti) non cambia.

Il limite del valore fiscalmente riconosciuto cambia: la maggiorazione del 40% rileva sul COSTO di acquisto del veicolo, e sul LIMITE del valore fiscalmente riconosciuto; da 18.075,99 a 25.306,39 e da 25.822,84 a 36.152,00 per agenti e rappresentanti di commercio.

Esempio:

Costo di acquisto auto 30.000,00 compreso il 60% di IVA indetraibile. Percentuale di ammortamento 25%

Prima della modifica di legge:

Ammortamento civilistico 30.000,00 x 25% = 7.500,00

Ammortamento fiscale 18.075,99 X 25% = 4.518,99 sul quale andava applicata la deducibilità del 20% e quindi l’importo deducibile era pari a 903,79.

Dopo la modifica di legge:

Costo deducibile maggiorato del 40% euro 42.000,00

Ammortamento civilistico 30.000,00 x 25% = 7.500,00

Ammortamento fiscale 25.306,39 X 25% = 6.326,59 sul quale va applicata la deducibilità del 20% e quindi l’importo deducibile è pari a 1.265,31.

VEICOLI A DEDUCIBILITA’ INTEGRALE

Sono integralmente deducibili con l’aumento del 40% del costo di acquisto.

Costo di acquisto auto 30.000,00. Percentuale di ammortamento 25%

Prima della modifica di legge:

Ammortamento civilistico e fiscale 30.000,00 x 25% = 7.500,00

Dopo la modifica di legge:

Costo deducibile maggiorato del 40% euro 42.000,00

Ammortamento civilistico 30.000,00 x 25% = 7.500,00

Ammortamento fiscale 42.000 X 25% = 10.500,00

VEICOLI IN USO PROMISCUO AI DIPENDENTI

Opera la maggiorazione del 40%: il costo di acquisto maggiorato del 40% è deducibile nel rispetto del limite del 70%

Esempio:

Costo di acquisto auto 30.000,00 compreso il 60% di IVA indetraibile. Percentuale di ammortamento 25%

Prima della modifica di legge:

Ammortamento civilistico 30.000,00 x 25% = 7.500,00

Ammortamento fiscale 30.000,00 X 25% = 7.500,00 sul quale andava applicata la deducibilità del 70% e quindi l’importo deducibile era pari a 5.250,00

Dopo la modifica di legge:

Costo deducibile maggiorato del 40% euro 42.000,00

Ammortamento civilistico 30.000,00 x 25% = 7.500,00

Ammortamento fiscale 42.000,00 X 25% = 10.500,00 sul quale va applicata la deducibilità del 70% e quindi l’importo deducibile è pari a 7.350,00

VEICOLI IN LEASING

I canoni leasing relativi agli autoveicoli a deducibilità limitata sono deducibili in proporzione al limite di euro 25.306,00 (euro 36.152,00 per agenti e rappresentanti di commercio).

Esempio

Costo concedente 30.000,00

Canoni leasing 40.000,00

Prima della modifica di legge:

18.075,99/30.000,00= 60% x40.000,00= 24.000,00 canoni leasing fiscalmente riconosciuti

Dopo la modifica di legge:

25.306,39/30.000,00= 84% x 40.000,00 = 33.600,00 canoni leasing fiscalmente riconosciuti

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap