Con specifica nota n. 6201 del 16 luglio 2018 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, ha chiarito che l’obbligo di tracciabilità del pagamento contante delle somme ai lavoratori, entrato in vigore dal 01 LUGLIO 2018 come previsto dalla legge di bilancio per il 2018, NON riguarda le somme erogate a titolo diverso della retribuzione.

Questa precisazione è importante in quanto tutte le somme erogate al dipendente per il sostenimento di spese nell’interesse dell’azienda e nell’esecuzione della prestazione, possono essere pagate in contante.

Ad esempio: rimborsi spese viaggio vitto e alloggio.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap