Con un comunicato stampa del 4 dicembre 2015, l’Agenzia delle Entrate ha informato che, i soggetti passivi Iva che si qualificano esportatori abituali possono completare più velocemente le dichiarazioni d’intento da inviare telematicamente. Infatti la nuova versione del software consente ai contribuenti di importare, nella dichiarazione d’intento che si sta compilando, tutti i dati anagrafici contenuti nel frontespizio di una dichiarazione di intento già compilata in precedenza.

La nuova versione del software consente, inoltre, di raggruppare più dichiarazioni di intento in un unico file e conseguentemente di inoltrarne contemporaneamente più di una.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap