Il D.L. 59/2019 ha reso strutturale, ossia a regime, il “bonus pubblicità”. Come già detto nelle circolari precedenti, si tratta di un credito d’imposta concesso nella misura del 75% del valore incrementale degli investimenti pubblicitari effettuati sia sulla stampa periodica/quotidiana (nazionale o locale) anche “on line” che sulle emittenti televisive/radiofoniche locali. Non sono cambiati i presupposti per l’agevolazione e neppure le procedure di ammissione quali: la prenotazione del credito e la successiva comunicazione di investimenti effettuati.

Per l’anno 2020, i soggetti interessati, devono presentare entro il 31 MARZO 2020 la “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” contenente i dati relativi agli investimenti effettuati/da effettuare nel corso dell’anno.

La determinazione definitiva del credito spettante viene effettuata in base ai dati relativi agli investimenti effettuati (a consuntivo) che vanno trasmessi mediante apposita comunicazione entro il 31GENNAIO dell’anno successivo a quello di riferimento.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap