Entrerà in vigore il 25 maggio 2018 il nuovo regolamento privacy per L’Unione Europea, il GDPR sostituirà il Codice attualmente in vigore.

Con il Regolamento Europeo Privacy del 27 aprile 2016 n. 679, il Legislatore Comunitario ha uniformato la disciplina relativa alla Privacy applicabile in tutti gli Stati Membri; disciplina che sarà applicabile a partire dal 25.05.2018.

Si precisa che Provvedimento Europeo tutela solo i dati personali delle persone fisiche (dati anagrafici, nome cognome, Iban, stato di salute, foto, video etc.) per cui restano esclusi i dati anonimi delle persone fisiche (ossia i dati non identificabili in alcun modo) e i dati delle persone giuridiche.

Si riportano di seguito i punti che dovranno essere affrontati per l’adeguamento al nuovo Regolamento Europeo Privacy:

  • Raccolta (ricognizione e identificazione) delle informazioni sul trattamento dei dati della propria azienda attualmente presenti;
  • Individuazione delle cariche del trattamento dei dati personali all’interno dell’azienda: Titolare, Responsabile del trattamento e Responsabile della protezione dei dati (RDP);
  • Istituzione del Registro dei trattamenti dei dati personali (non obbligatorio per le aziende con meno di 250 dipendenti);
  • Disporre la documentazione aggiornata dei dati da far firmare ai soggetti coinvolti;
  • Definire le politiche di sicurezza e la valutazione dei rischi al fine di prevenire la distruzione o perdita o divulgazione non autorizzata dei dati personali.

Al fine di porre in essere quanto previsto dal Regolamento Comunitario, è opportuno che ogni azienda cliente si rivolga a soggetti in grado di fornire specifica consulenza in materia sulle novità relative alla privacy 25 maggio 2018.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap