Viene confermata la proroga dell’Iper ammortamento, ossia la maggiorazione del costo di acquisto dei beni strumentali a favore di imprese che effettuano investimenti in beni strumentali finalizzati a favorire i processi di trasformazione tecnologica/digitale secondo il modello “Industria 4.0”. L’acquisto deve avvenire entro il 31.12.2019 o entro il 31.12.2020 a condizione che entro il 31.12.2019 sia accettato l’ordine e venga pagato il 20% del costo di acquisizione.

La novità della proroga è legata al fatto che la percentuale della maggiorazione non è più fissa al 150%, come in passato, ma variabile in base all’ammontare degli investimenti effettuati:

    • investimenti fino ad euro 2,5 milioni: maggiorazione del 170%
    • investimenti da euro 2,5 fino ad euro 10 milioni: maggiorazione del 100%
    • investimenti da euro 10 milioni fino ad euro 20 milioni: maggiorazione del 50%
    • investimenti oltre euro 20 milioni: nessuna maggiorazione.

Confermata l’esclusione per gli investimenti in:

  • beni strumentali con coefficiente di ammortamento inferiore al 6,5%
  • fabbricati e costruzioni
  • specifici beni appartenenti a determinate categorie industriali.

Esclusa la proroga dell’agevolazione del super ammortamento del 30%.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap