Martedì 20 Agosto

SCADENZA ADEMPIMENTO COMMENTO
20.8.2019 Versamento rata
saldo IVA 2018
I contribuenti titolari di partita IVA devono versare, con ap­plicazione dei previsti interessi e mag­gio­ra­zio­ni, in relazione al saldo del­l’im­posta derivante dalla dichiarazione per l’anno 2018 (modello IVA 2019):

–         la sesta rata, se la prima rata è stata versata entro il 18.3.2019;

–         la terza rata, se la prima rata è stata versata entro l’1.7.2019;

–         la seconda rata, se la prima rata è stata ver­sata entro il 31.7.2019.

20.8.2019 Versamento rate imposte e contributi I soggetti titolari di partita IVA, che non rientrano nella proroga prevista per i soggetti ISA, devono versare, con appli­cazione dei previsti interessi, in relazione ai sal­di e agli ac­conti di imposte e contributi derivanti dai modelli REDDITI 2019 e IRAP 2019:

–         la terza rata, se la prima rata è stata versata entro l’1.7.2019;

–         la seconda rata, se la prima rata è stata versata entro il 31.7.2019.

20.8.2019 Versamento ritenute su redditi di lavoro autonomo – dipendente – provvigioni
e addizionali
I sostituti d’imposta devono versare:

–        le ritenute alla fonte ope­rate nel mese di luglio 2019;

–        le addizionali IRPEF trattenute nel mese di lu­glio 2019 sui redditi di lavoro dipendente e as­si­milati.

 

20.8.2019 Versamento IVA mensile I contribuenti titolari di partita IVA in regime mensile de­vono:

–        liquidare l’IVA relativa al mese di luglio 2019;

–        versare l’IVA a debito.

 

 

20.8.2019 Versamento IVA secondo trimestre 2019 I contribuenti titolari di partita IVA in regime opziona­le tri­me­­strale devono:

–        liquidare l’IVA relativa al trimestre aprile-giu­gno 2019 con la maggiorazione dell’1% a titolo di interessi.

20.8.2019 Contributi INPS artigiani e commercianti I soggetti iscritti alla Gestione artigiani o com­mer­cianti del­l’INPS devono effettuare il versamento della se­conda ra­ta dei contributi previdenziali compresi nel mi­­nimale di red­dito (c.d. “fissi”), relativa al tri­mestre apri­le-giugno 2019.

 

20.08.2019 INPS dipendenti Scade il termine per il versamento dei contributi previdenziali relativi al personale dipendente per le retribuzioni maturatenel periodo di paga di luglio.
20.08.2019 INPS Gestione separata Ultimo giorno utile per effettuare il pagamento del contributo previdenziale per i soggetti che non risultino iscritti ad altre forme obbligatorie, relativo ai compensi per collaborazione a progetto corrisposti nel mese precedente.

 

20.08.2019 Enasarco Versamento da parte della casa mandante dei contributi relativi al secondo trimestre 2019.

 

20.8.2019 Rata premi INAIL I datori di lavoro e i committenti,che hanno optato per il pagamento rateale, devono versare la ra­ta dei premi:

–        dovuti a saldo per il 2018 e in acconto per il 2019;

–        con applicazione dei previsti interessi.

 

Lunedì 26 Agosto

26.8.2019 Presentazione modelli INTRASTAT I soggetti che hanno effettuato operazioni intraco­mu­­nita­rie presentano all’Agenzia delle Entrate i mo­delli INTRASTAT:

–        relativi al mese di luglio 2019, in via obbliga­toria o facoltativa;

–        mediante trasmissione telematica.

 

I soggetti che, nel mese di luglio 2019, hanno su­­pe­ra­to la soglia per la presentazione tri­me­stra­le dei mo­delli INTRASTAT presentano:

–        i modelli relativi al mese di luglio 2019, apposi­tamente contrassegnati, in via obbligatoria o facoltativa;

–        mediante trasmissione telematica.

 

 

Venerdì 30 Agosto

SCADENZA ADEMPIMENTO COMMENTO
30.8.2019 Versamenti imposte
da modello REDDITI 2019 SC – modello IRAPDiritto annuale CCIAA 2019
I soggetti IRES con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare che hanno approvato (o che avrebbero do­vuto approvare) il bilancio o il rendiconto a giugno 2019, in base a disposizioni di legge, ovvero a luglio 2019 in seconda convocazione, che svolgono attività senza indici di affidabilità fiscale (ISA), devono effettuare il versamen­to, con la maggiorazione dello 0,4%, delle imposte do­vute a saldo per il 2018 o in acconto per il 2019 e Irap.

Tali versamenti possono essere rateizzati.

30.8.2019 Registrazione contratti di locazione Le parti contraenti devono provvedere:

–        alla registrazione dei nuovi contratti di loca­zione di immobili con decorrenza inizio mese di agosto 2019 e al pagamento della relativa imposta di registro;

–         al versamento dell’imposta di registro anche per i rinnovi e le annualità di contratti di locazione con decorrenza inizio mese di agosto 2019.

 

 

Venerdì 30 Agosto

SCADENZA ADEMPIMENTO COMMENTO
30.8.2019 Versamenti imposte
da modello REDDITI 2019 SC – modello IRAPDiritto annuale CCIAA 2019
I soggetti IRES con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare che hanno approvato (o che avrebbero do­vuto approvare) il bilancio o il rendiconto a giugno 2019, in base a disposizioni di legge, ovvero a luglio 2019 in seconda convocazione, che svolgono attività senza indici di affidabilità fiscale (ISA), devono effettuare il versamen­to, con la maggiorazione dello 0,4%, delle imposte do­vute a saldo per il 2018 o in acconto per il 2019 e Irap.

Tali versamenti possono essere rateizzati.

30.8.2019 Registrazione contratti di locazione Le parti contraenti devono provvedere:

–        alla registrazione dei nuovi contratti di loca­zione di immobili con decorrenza inizio mese di agosto 2019 e al pagamento della relativa imposta di registro;

–         al versamento dell’imposta di registro anche per i rinnovi e le annualità di contratti di locazione con decorrenza inizio mese di agosto 2019.

 

 

Lunedì 2 Settembre

SCADENZA ADEMPIMENTO COMMENTO
2.9.2019 Versamento rate imposte e contributi I soggetti non titolari di partita IVA, che non rientrano nella proroga, devono versare, con applicazione dei previsti interessi, in relazione ai saldi e agli acconti di imposte e contributi derivanti dai modelli REDDITI 2019:

–        la terza rata, se la prima rata è stata versata entro l’1.7.2019;

–        la terza rata, se la prima rata è stata versata entro il 31.7.2019.

 

2.9.2019 Esterometro

luglio 2019

I soggetti passivi IVA, residenti o stabiliti in Italia, de­vono trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entra­te i dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi:

 

–        effettuate verso soggetti non stabiliti in Italia, in re­la­­­­zione ai documenti emessi nel mese di luglio 2019;

–        ricevute da soggetti non stabiliti in Italia, in rela­zione ai documenti comprovanti l’ope­ra­zione ri­ce­vuti nel mese di luglio 2019.

 

La comunicazione non riguarda le operazioni per le quali:

–        è stata emessa una bolletta doganale;

–        siano state emesse o ricevute fatture elettroni­che.

2.9.2019 Versamento rate imposte e contributi I soggetti non titolari di partita IVA, che non rientrano nella proroga, devono versare, con applicazione dei previsti interessi, in relazione ai saldi e agli acconti di imposte e contributi derivanti dai modelli REDDITI 2019:

–        la terza rata, se la prima rata è stata versata entro l’1.7.2019;

–        la terza rata, se la prima rata è stata versata entro il 31.7.2019.

 

2.9.2019 Esterometro

luglio 2019

I soggetti passivi IVA, residenti o stabiliti in Italia, de­vono trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entra­te i dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi:

 

–        effettuate verso soggetti non stabiliti in Italia, in re­la­­­­zione ai documenti emessi nel mese di luglio 2019;

–        ricevute da soggetti non stabiliti in Italia, in rela­zione ai documenti comprovanti l’ope­ra­zione ri­ce­vuti nel mese di luglio 2019.

 

La comunicazione non riguarda le operazioni per le quali:

–        è stata emessa una bolletta doganale;

–        siano state emesse o ricevute fatture elettroni­che.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap