Lunedì 18 Maggio

ADEMPIMENTOCOMMENTO
Versamento IVA mensileI contribuenti titolari di partita IVA in regime mensile devono:

  • liquidare l’IVA relativa al mese di aprile 2020;
  • versare l’IVA a debito.
Versamento IVA
primo trimestre 2020
I contribuenti titolari di partita IVA in regime opzionale trimestrale devono:

  • liquidare l’IVA relativa al trimestre gennaio-marzo 2020;
  • versare l’IVA a debito, con la maggiorazione dell’1% a titolo di interessi.
Versamento rata
saldo IVA 2019
I contribuenti titolari di partita IVA che hanno versato, entro il 20.3.2020, la prima rata del saldo dell’imposta derivante dalla dichiarazione per l’anno 2019, devono versare la terza rata, con applicazione dei previsti interessi.
Versamento ritenute
e addizionali
I sostituti d’imposta devono versare:

  • le ritenute alla fonte operate nel mese di aprile 2020;
  • le addizionali IRPEF trattenute nel mese di aprile 2020 sui redditi di lavoro dipendente e assimilati.

Il condominio che corrisponde corrispettivi per appalti di opere o servizi può non effettuare il versamento delle ritenute di cui all’art. 25-ter del DPR 600/73, entro il termine in esame, se l’ammontare cumulativo delle ritenute operate nei mesi di dicembre 2019, gennaio, febbraio, marzo e aprile 2020 non è di almeno 500,00 euro.

Contributi INPS artigiani e commerciantiI soggetti iscritti alla Gestione artigiani o commercianti dell’INPS devono effettuare il versamento della prima rata dei contributi previdenziali compresi nel minimale di reddito (c.d. “fissi”), relativa al trimestre gennaio-marzo 2020.

Le informazioni per il versamento della contribuzione dovuta possono essere prelevate dal Cassetto previdenziale per artigiani e commercianti, attraverso il sito dell’INPS (www.inps.it).

Rata premi INAILI datori di lavoro e i committenti devono versare la seconda rata dei premi INAIL:

  • dovuti a saldo per il 2019 e in acconto per il 2020;
  • con applicazione dei previsti interessi.

 

Mercoledì 20 Maggio

ADEMPIMENTOCOMMENTO
Enasarco – Versamento contributiScade il termine per il versamento da parte della casa mandante dei contributi relativi al primo trimestre 2020.

 

Lunedì 25 Maggio

ADEMPIMENTOCOMMENTO
Presentazione modelli INTRASTATI soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie presentano all’Agenzia delle Entrate i modelli INTRASTAT:

  • relativi al mese di aprile 2020, in via obbligatoria o facoltativa;
  • mediante trasmissione telematica.

I soggetti che, nel mese di aprile 2020, hanno superato la soglia per la presentazione trimestrale dei modelli INTRASTAT presentano:

  • i modelli relativi al mese di aprile 2020, appositamente contrassegnati, in via obbligatoria o facoltativa;
  • mediante trasmissione telematica.

A causa dell’emergenza da Coronavirus, l’adempimento in esame può essere effettuato entro il 30.6.2020 (art. 62 del DL 18/2020).

 

Domenica 31 Maggio

ADEMPIMENTOCOMMENTO
Estromissione immobili strumentali imprenditori individualiGli imprenditori individuali possono avvalersi della facoltà di estromissione agevolata dall’ambito imprenditoriale dei beni immobili strumentali:

  • posseduti al 31.10.2019;
  • con effetto dall’1.1.2020.

Sulla differenza tra il valore normale (o catastale) degli immobili e il loro costo fiscalmente riconosciuto è dovuta un’imposta sostitutiva dell’IRPEF e dell’IRAP, nella misura dell’8%, da versare:

  • per il 60%, entro il 30.11.2020;
  • per il rimanente 40%, entro il 30.6.2021.
Versamento rate per la “rottamazione” delle cartelle di pagamentoI soggetti con carichi affidati agli Agenti della Riscossione tra l’1.1.2000 e il 31.12.2017, che hanno presentato all’Agente della Riscossione competente la domanda per la definizione agevolata delle cartelle di pagamento, degli accertamenti esecutivi e degli avvisi di addebito (c.d. “rottamazione”), devono effettuare il versamento delle rate delle somme dovute, secondo quanto comunicato dall’Agente della Riscossione, scadute il 28.2.2020 (art. 68
co. 3 del DL 18/2020) o in scadenza il 31.5.2020.
Versamento rata
per il “saldo e stralcio” degli omessi versamenti
Le persone fisiche con carichi affidati agli Agenti della Riscossione tra l’1.1.2000 e il 31.12.2017, che hanno presentato all’Agente della Riscossione competente la domanda di “saldo e stralcio” degli omessi versamenti di imposte e contributi, devono effettuare il versamento della seconda rata delle somme dovute, secondo quanto comunicato dall’Agente della Riscossione, scaduta il 31.3.2020 (art. 68 co. 3 del DL 18/2020).

 

Lunedì 1 Giugno

ADEMPIMENTOCOMMENTO
Registrazione contratti di locazioneLe parti contraenti devono provvedere:

  • alla registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza inizio mese di maggio 2020 e al pagamento della relativa imposta di registro;
  • al versamento dell’imposta di registro anche per i rinnovi e le annualità di contratti di locazione con decorrenza inizio mese di maggio 2020.

Per la registrazione è obbligatorio utilizzare il “modello RLI” approvato con il provvedimento Agenzia delle Entrate 19.3.2019
n. 64442.

Per il versamento dei relativi tributi è obbligatorio utilizzare il modello “F24 versamenti con elementi identificativi” (F24 ELIDE), indicando gli appositi codici tributo istituiti dall’Agenzia delle Entrate.

A causa dell’emergenza da Coronavirus, la registrazione e il correlato versamento dell’imposta può essere effettuato entro il 30.6.2020 (art. 62 del DL 18/2020 e circ. Agenzia delle Entrate 3.4.2020 n. 8, § 1.21).

Adempimenti
persone decedute
Gli eredi delle persone decedute dall’1.8.2019 al 30.11.2019:

  • devono presentare all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, i modelli REDDITI 2019 e IRAP 2019 cui era obbligato il defunto;
  • possono regolarizzare mediante il ravvedimento operoso, in relazione all’operato del defunto, l’infedele presentazione delle dichiarazioni relative al 2017 e agli anni precedenti e gli omessi, insufficienti o tardivi versamenti del 2018 e degli anni precedenti.

A causa dell’emergenza da Coronavirus, l’adempimento in esame può essere effettuato entro il 30.6.2020 (art. 62 del DL 18/2020).

 

Rimanendo a più completa disposizione per fornirVi ulteriori chiarimenti e precisazioni, cogliamo l’occasione per porgerVi cordiali saluti.

Studio Pietrobon & Associati

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap