E’ stata confermata la proroga del cosiddetto “maxi ammortamento”.
Per le imprese e per i lavoratori autonomi che effettuano investimenti in beni strumentali nuovi dal 01.01.2018 al 31.12.2018, al solo fine di determinare le quote di ammortamento e i canoni di leasing, il costo di acquisizione è incrementato del 30% e non più del 40%.

Nel maxi ammortamento 2018 viene concessa anche l’agevolazione anche per gli acquisti entro il 30.06.2019 a condizione che entro il 31.12.2018 sia accettato il relativo ordine e siano pagati acconti in misura pari al 20 % del costo di acquisizione.

Attenzione: restano esclusi gli acquisti di autoveicoli a deducibilità limitata di cui all’art. 164 co.1 lett. B) del TUIR, i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti ex lett. B-bis) e quelli esclusivamente strumentali all’attività d’impresa.

Si precisa che è comunque confermata l’esclusione dalla maggiorazione per gli investimenti:

  • beni materiali strumentali con coefficiente di ammortamento inferiore al 6.5%
  • fabbricati e costruzioni
  • determinati beni acquisiti da parte di imprese operanti nel settore della manifattura alimentare, energia elettrica, gas e acqua, trasporti e trasporti e delle telecomunicazione.

© 2015 STUDIO PIETROBON & ASSOCIATI - Piazza della Serenissima, 20 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) - P.I. 04495650261 | Credits | Sitemap